La giuria di #IOGIOCODAVVERO

#IOGIOCODAVVERO, il bando di concorso rivolto alle Associazioni sportive Dilettantistiche, per dire NO all’azzardo, promuovere il gioco sano e vincere tutti insieme, prevede nella fase di valutazione dei video pervenuta una giuria composta da:

Simone Feder

Simone Feder

  • SIMONE FEDER – psicologo, lavora da anni nelle strutture della cooperativa sociale Casa del Giovane di Pavia dove è coordinatore dell’Area Giovani e dipendenze. Giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Milano. No Slot è il suo blog su Vita.it, è inoltre coordinatore nazionale dell’Associazione Movimento NoSLot – AMNS e cofondatore del Centro Studi di ricerca per l’infanzia e l’adolescenza Semi di Melo.

Claudio Arrigoni

  • CLAUDIO ARRIGONI – giornalista della Gazzetta dello Sport, collabora con varie testate, tra cui Corriere della Sera e RAI. Ha seguito sette edizioni della Paralimpiade estiva (da Barcellona nel 1992 a Rio de Janeiro nel 2016) e quattro di quella invernale (da Lillehammer 1994 a Sochi nel 2014). Ha lavorato per ANSA, Sky e Mediaset. È stato direttore di Tele+, SkySport, GiocoCalcio e Gazzetta TV, e attualmente dirige DM e Notizielo, riviste di UILDM e FIE. È stato consulente per la comunicazione del comitato organizzatore dei Giochi Paralimpici Invernali a Torino. Nel 2001 ha vinto il Premio CONI-USSI per l’ideazione del programma Sporthandicap su Tele+. Ha pubblicato Paralimpici (Hoepli 2006; 2012).
Federica Balestrieri

Federica Balestrieri

  • FEDERICA BALESTRIERI – giornalista, ex volto di punta di Rai Sport, il 31 dicembre 2016 ha deciso di dimettersi dalla Rai e dedicarsi alla onlus da lei fondata, Riscatti, che a Milano realizza progetti di riscatto sociale legati alla fotografia tra cui una scuola di fotografia per senza fissa dimora. Da quattro anni, organizza ogni primavera al PAC – Padiglione d’arte contemporanea di Milano – una grande mostra di fotografia sociale con lo scopo di raccogliere fondi per progetti sociali. Quest’anno verrà allestito il nuovo centro giovanile di Amatrice con i fondi raccolti durante la mostra Da Zero dal 9 al 18 marzo. Federica è stata per 25 anni inviato speciale in Rai, prima allo sport poi al TG1. È anche autrice del blog livemorewithless.it
Elisa Balsamo

Elisa Balsamo

  • ELISA BALSAMO – giovanissima atleta di origine Cunese, nata il 27 febbraio 1998, fin da piccola affianca alla passione per il pianoforte quella della bici, iniziando a correre tra i Giovanissimi all’età di 7 anni nella Società ciclistica Sport Club Vigor. Tra lo studio mattiniero e quello serale post allenamenti si diploma presso il Liceo Classico di Cuneo. La sua passione per i classici latini e greci la porta a desiderare di iscriversi all’Università frequentando il corso di laurea in Lettere. Elisa è un’atleta completa e oltre: passista, veloce, pistard. Conquista la maglia tricolore in tutte le categorie giovanili in cui ha corso. Veste i colori blu fucsia del Valcar Team e nel 2016 colleziona numerosi successi di notevole importanza come due medaglie d’oro agli Europei su pista della medesima categoria. Nella stessa stagione vince anche la medaglia d’oro nell’inseguimento a squadre agli europei su pista categoria Elite. A ottobre 2016, da completa fuori classe, a Doha diventa Campionessa Mondiale Juniores su strada. Nel 2017 passa nella categoria U23, sempre con i colori Valcar, e si appropria dei Campionati Europei su Pista U23 con due Medaglie d’oro nell’Omnium e nell’inseguimento a squadre seguite da una medaglia di Bronzo nella Madison coppie. Il sogno nel cassetto è partecipare alle Olimpiadi di Tokyo 2020 e la sua grande passione sportiva si manifesta nel desiderio di aiutare il movimento ciclistico femminile a crescere nel prestigio e nei confini. https://www.sportproride.com/
Luciano Violante

Luciano Violante

  • LUCIANO VIOLANTE – È nato il 25 settembre 1941 a Dire Daua in Etiopia dove il padre, giornalista e comunista, dovette emigrare. La famiglia fu poi internata dagli inglesi in un campo di concentramento, dove Luciano Violante nacque e rimase sino a tutto il 1943. Laureato in giurisprudenza a Bari nel 1963 con il prof. Renato Dell’Andro, 110 e lode e dignità di stampa, entra in magistratura nel 1966. Nel 1970 diviene libero docente di diritto penale presso l’università di Torino dove dal 1974 al 1981 è professore incaricato di istituzioni di diritto pubblico. È giudice istruttore a Torino sino al 1977. Dal 1977 al 1979 lavora presso l’Ufficio Legislativo del Ministero della Giustizia, occupandosi prevalentemente della lotta contro il terrorismo. È deputato dal 1979 al 2008, prima nelle liste del PCI, partito al quale si iscrive nello stesso anno, poi in quelle del PDS e quindi dei Ds-l’Ulivo e del PD. Nel 1983 vince la cattedra di istituzioni di diritto e procedura penale e si dimette dalla magistratura.
    Dal 1980 al 1987 è responsabile per le politiche della giustizia del PCI; successivamente diviene vicepresidente vicario del gruppo parlamentare della Camera.
    Ha fatto parte della Commissione d’inchiesta sul caso Moro, della Commissione Antimafia, del Comitato parlamentare per i servizi di sicurezza, della Commissione per la riforma del codice di procedura penale, della Commissione Giustizia, della Commissione Affari costituzionali e della Giunta per il Regolamento della Camera dei Deputati.
    È Presidente della Commissione Antimafia dal settembre 1992 al marzo 1994. Dal 1994 al 1996 è Vice Presidente della Camera dei Deputati. Dal 1996 al 2001 è Presidente della Camera dei Deputati per la XIII Legislatura. Dal 2001 al 2006 è presidente del Gruppo parlamentare dei Democratici di Sinistra alla Camera dei deputati.
    Dal 2006 al 2008 è Presidente della Commissione Affari costituzionali alla Camera dei deputati.
    Nel 2008, in alcune interviste pubbliche, annuncia che non intende ricandidarsi per aprire spazi al rinnovamento del gruppo dirigente. Dopo la cessazione dell’attività parlamentare, tiene un corso di lezioni sulla storia del Parlamento repubblicano nel master in “Istituzioni parlamentari europee e Storia costituzionale”, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma. Il Presidente della Repubblica l’ha designato come componente dello speciale Gruppo di lavoro sulle riforme istituzionali istituito il 30 marzo 2013. Con l’incarico di Presidente del Comitato di redazione è stato chiamato a far parte della Commissione degli esperti, istituita nel 2013 dal Presidente del Consiglio dei Ministri, on. Enrico Letta. Attualmente è Presidente di “italiadecide”, associazione per la qualità delle politiche pubbliche.

Maura Manca

  • MAURA MANCA – È Psicologa Clinica e Psicoterapeuta dell’età evolutiva e giovanile, Dottoressa di Ricerca in Psicologia Dinamica, Clinica e dello Sviluppo ed Esperta in Psicodiagnosi Clinica e Giuridico-peritale. Lavora come psicoterapeuta con adolescenti, giovani e genitori, insegna in numerosi Master e Corsi di formazione e nell’a.a. 2016/17 ha insegnato Psicologia del Rischio in età evolutiva presso l’Università degli Studi dell’Aquila. È autrice di numerosi articoli di rilevanza nazionale ed internazionale, sempre sulle problematiche adolescenziali e Relatrice a numerosi convegni internazionali e nazionali. Attualmente collabora come membro esterno alle attività scientifiche e di ricerca del Laboratorio di Scienze Cognitive e del Comportamento dell’Università degli Studi dell’Aquila. È Presidente dell’OSSERVATORIO NAZIONALE ADOLESCENZA membro dell’Advisory Board nazionale del Safer Internet Centre coordinato dal MIUR, progetto Generazioni Connesse (www.generazioniconnesse.it). Dal 2014 è Direttore Responsabile della rivista scientifica online AdoleScienza.it Magazine che approfondisce tutte le tematiche relative all’infanzia e all’adolescenza, oggi anche comunità su Facebook. Dal 2016 è Blogger de L’Espresso con il blog AdoleScienza, del portale rivolto ai ragazzi di Skuola.net e dal 2017 anche dell’Agenzia Giornalistica Italiana –AGI nel blog Scienza. È Consulente Psicologa del programma televisivo in onda su Rai 2 “Mai più bullismo”. È autrice di numerosi libri tra cui i più recenti: L’Autolesionismo nell’era digitale (2017, Alpes); Generazione hashtag. Gli adolescenti disconnessi (2016, Alpes); La rete del bullismo. Il bullismo nella rete (2014, Alpes).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.