La nuova dipendenza è quella online

L’Internet Gaming Disorder è la nuova dipendenza che annovera anche il gioco d’azzardo online. Dal del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali DSM-5 al Libro bianco media e minori 2.0 dell’AGCOM facciamo il punto della situazione

Nell’ultima revisione del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali DSM-5, l’American Psychiatric Association (APA) ha introdotto, nella sezione dedicata alle condizioni che necessitano di ulteriori studi clinici e approfondimenti, l’Internet Gaming Disorder, fenomeno attinente alle preoccupazioni compulsive che le persone, specie in età adolescenziale, sviluppano nei confronti dei giochi online.

Secondo alcune indagini nazionali il gioco d’azzardo, anche online, è un comportamento che coinvolge quote sempre più estese della popolazione. In particolare, il profilo del gambler, giocatore a rischio moderato/grave di dipendenza, si associa in modo preoccupante a individui tra i 15 e i 24 anni spesso di sesso maschile e con basso livello economico e di istruzione.

“La psicopatologia web-mediata, connessa a singolari costellazioni di sintomi, vissuti di de-personalizzazione, stati dissociativi, fughe nel virtuale e situazioni di ritiro sociale, che possono presentarsi in condizioni di sovraccarico mentale, sta inoltre sempre più divenendo oggetto di osservazione e di intervento.”

Questo si legge nel Libro bianco media e minori 2.0″ di AGCOM che affronta proprio questa tematica. Dedica un approfondimento particolare al gioco d’azzardo online ed evidenzia come negli adolescenti che giocano online, rispetto a quelli che giocano offline, sia più probabile lo sviluppo del GAP. In particolare si registra un maggiore propensione all’isolamento e all’utilizzo di meccanismi dissociativi che intaccano le capacità di legame.

Il “Libro bianco media e minori 2.0” di AGCOM è uno strumento di informazione e approfondimento che consigliamo ai genitori, non solo a quel 20% che dichiara di essersi accorto che i figli provano una certa curiosità per i siti web porno o dedicati al gioco d’azzardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.