I luoghi e i numeri dell’azzardo

roulette casino

Il mondo del gioco d’azzardo è vario e in continuo aumento. I dati ufficiali del gioco legale sono davvero impressionanti, così come la diffusione dei luoghi dell’azzardo

Roulette, blackjack, jackpot, baccacrat, tutti nomi che evocano storie da film. Ma anche slot, vlt, lotterie, scommesse, bingo, gratta&vinci. Infinite sono le modalità per giocare d’azzardo, offline (bar, tabaccherie, sale da gioco, persino lavanderie a gettoni) e online. Legalmente e illegalmente. Il gioco d’azzardo ha un denominatore comune: rischio ludopatia e conseguente indebitamento.

I dati IPSAD ci dicono che in Italia ci sono 418.000 slot machine: 3 per ogni bar e 1 ogni 143 abitanti. Vi si aggiungono 51.000 videolotteries, distribuite in 4.600 sale gioco. Infine, non vanno dimenticati i 83.307 esercizi commerciali nei quali, per legge, si può “giocare”.

I Monopoli di Stato ci dicono che le slot machine da bar muovono 25miliardi e 963milioni. Le videolottery 22miliardi e 198 milioni. Il resto della torta se lo spartiscono lotterie (9miliardi), giochi a base sportiva (5miliardi 592milioni) e via dicendo. Lo Stato, nel 2015, ha incassato invece 8,7miliardi di euro.

Nel 2016, gli Italiani hanno registrato un nuovo record: 95 miliardi di euro “giocati”, 260 milioni al giorno, 3.012 euro al secondo. Registrando un aumento di 7 miliardi, l’8% in più rispetto agli 88 miliardi spesi nel 2015. Il Lotto, con quasi 8 miliardi di euro, fa aumentare la raccolta dell’11%. Il Superenalotto, con 1,6 miliardi, cresce del 52% rispetto al miliardo del 2015. Un incremento che ha riguardato soprattutto slot e Vlt, che da sole versano 5,85 miliardi. A nulla servono dunque le denunce di Banca d’Italia, Guardia di Finanza, Commissione antimafia e Procura nazionale antimafia per i fenomeni di riciclaggio da parte delle mafie.

Un paragrafo a parte si merita l’azzardo online, diventato il secondo segmento del mercato, superato solo dalle lotterie istantanee come il “Gratta e vinci”. Le scommesse sportive sono arrivate a 7,5 miliardi di euro, con un incremento del 34%. E in netta crescita anche i giochi on line da casinò, saliti a 15,6 miliardi di euro (+19%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *