ragazza spese extra

SPESE EXTRA

ogni tanto è piacevole concedersene una

Spese Extra

Devi cambiare auto e hai visto il modello adatto alle tue esigenze, ma c’è una versione che ti attira davvero molto (e costa anche di più). Il tablet, ultima generazione. Un weekend dove vuoi andare da tempo. Lo scooter per i 14 anni di tuo figlio.
Le SPESE EXTRA sono ovunque e costantemente rese appetibili ai nostri occhi. Prima di concedertele, calcola bene!

Benedetto

Impiegato presso una struttura pubblica da 17 anni, Benedetto ha comprato casa poco prima delle ferie estive. Lui e la moglie hanno pensato a tutto e un amico geometra li ha consigliati nella ristrutturazione. La banca ha concesso il mutuo e un altro finanziamento per i lavori. Due anni dopo, come da preventivo familiare, passano a cambiare l’arredamento della cucina e della cameretta dei ragazzi, ma… nell’immenso salone dell’esposizione girano per ore senza trovare quello che vorrebbero. Un collega di Benedetto gli ha parlato di un arredatore bravissimo che vende mobili di artigianato. Marito e moglie vanno a dare un’occhiata e rimangono colpiti dalle rifiniture e dall’originalità dei mobili, uscendo dal negozio con un ordine firmato! L’importo totale è nettamente superiore a quello che avevano preventivato i coniugi, ma quel pomeriggio nessuno dei due è consapevole delle loro reali possibilità. Grazie a una cospicua fattura del gas per lavori della nuova rete di fornitura del gas, Benedetto apre gli occhi e si rende conto che con il mutuo, il finanziamento e le spese familiari con due ragazzi che studiano, non può assolutamente affrontare quella spesa di arredamento. Disdice l’ordine e torna con la famiglia nel primo magazzino dove, con più padronanza, sceglie l’arredamento che occorre senza SPESE EXTRA che possano metterlo in difficoltà.