Usura. Italia Paese a rischio. I dati sull’indebitamento parlano chiaro

usura e indebitamento

L’Italia è un Paese a rischio usura per l’alto tasso di indebitamento. I dati raccolti in una interessante inchiesta de L’Espresso parlano chiaro.

Usura, parola che ormai conosciamo e sentiamo da parecchio tempo. Lo sappiamo bene grazie al nostro help line e alla lunga esperienza sul campo di Fondazione Adventum, che indebitarsi è molto, molto facile. Tante le storie di cui siamo i primi testimoni. Un’emergenza di cui ci occupiamo da tempo. E per tanto tempo inascoltata. Oggi però qualcosa sta cambiando. I numeri fanno saltare sulla sedia non poche persone.

Gli italiani sono arrivati a impegnarsi per gli acquisti, attraverso banche e finanziarie, per 107 miliardi e 700 milioni di euro. Tanto che negli ultimi bilanci le maggiori società del settore festeggiano rialzi anche del 40% sui fondi distribuiti a rate.

Inoltre, secondo un’analisi pubblicata lo scorso marzo da un’economista della Banca centrale europea, Miguel Ampudia, più del 7% delle nostre famiglie sarebbe “esposta al default”.

Per ulteriori approfondimenti vi rimandiamo all’inchiesta de L’Espresso che potete leggere → qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *